La cooperazione internazionale tra locale e globale

La geopolitica, le relazioni internazionali e la comunicazione sono al centro di due seminari gratuiti promossi dalla Regione Marche e dal Coordinamento delle organizzazioni di cooperazione e solidarietà internazionale “Marche solidali” e organizzati dalle ong Cestas e Iscos Marche.
Il primo appuntamento, dal titolo “Dal globale al locale: nozioni di geopolitica”, è in programma giovedì 14 febbraio dalle ore 16.30 alle 19.00 presso l’Aula verde del Polo didattico D. Pantaleoni a Macerata (via della Pescheria vecchia). Rivolto a giornalisti, operatori del terzo settore e a studenti universitari, il seminario si pone l’obiettivo di sensibilizzare gli attori della comunicazione locale sui temi della politica e della cooperazione internazionale. All’incontro partecipano Gianni Rossetti (direttore dell’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino), Fabio Turato (docente di relazioni internazionali) e Giulio Sensi, giornalista del mensile Altraeconomia. Su come l’informazione locale può trattare i temi internazionali verterà in particolare la tavola rotonda, a cui sono stati invitati i caporedattori delle principali testate giornalistiche marchigiane.
StampaÈ invece dedicato alle organizzazioni di cooperazione internazionale e ai canali e agli strumenti di comunicazione che hanno a disposizione per veicolare i loro interventi di solidarietà, il secondo seminario che si svolgerà giovedì 7 marzo dalle ore 17.00 alle 20.00 presso la . Su cittadinanza globale, teorie e tecniche del linguaggio giornalistico si confronteranno giornalisti, esperti di comunicazione, blogger, cooperanti e volontari.
Entrambi i seminari, gratuiti e aperti al pubblico, sono realizzati con il patrocinio di Ordine dei giornalisti e Federazione nazionale stampa italiana, Provincia di Pesaro-Urbino, Provincia di Ancona, Comune di Macerata e Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino. Previsti crediti formativi per gli studenti universitari. Per motivi logistici si consiglia di pre-registrarsi scrivendo una e-mail all’indirizzo comsegreteria@gmail.com.
Per informazioni:
Cestas, tel. 071 2863980, e-mail michela.glorio@cestas.org, sito www.cestas.org
Iscos Marche, tel. 071 505224, e-mail iscosmar@tin.it, sito http://iscosmarche.org

Il privilegio di esistere: concorso nazionale di scrittura

Il Gruppo territoriale Amnesty International 050 di Macerata indice la prima edizione del concorso nazionale di scrittura “Il privilegio di esistere” nell’intento di diffondere i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, consapevole dell’importanza della scrittura e della fotografia come mezzi di trasmissione di valori quali il rispetto e la tolleranza tra gli esseri umani. Non si tratta semplicemente di dare un riconoscimento formale, ma di riflettere e pretendere dignità attraverso i punti di forza della “SCRITTURA”.

Il tema dell’edizione 2009 è: “ MAI PIU’ violenza sulle donne ”, campagna globale lanciata da Amnesty fin dal 2004. In tutto il mondo, in ogni classe sociale o gruppo etnico, in ogni cultura o religione, ci sono uomini che sottopongono le donne e le proprie partner a violenza fisica, sessuale, psicologica ed economica. Le donne sono oggetto di sfruttamento e di discriminazione ad ogni età. Tutti – singole persone, comunità locali, governi, organismi internazionali – dovranno assumersi la responsabilità di porre fine a questa violenza e alla sofferenza che provoca. Fermiamo questo scandalo mondiale!

Il concorso è riservato a giovani dai 15 ai 30 anni. Sono previste tre sezioni:

Fotografia digitale

Testo narrativo

Testo poetico

Maggiori notizie e modulo di iscrizione sul sito

Cordialita

Giorgio Marcolini
Responsabile

ISCOS Marche