DAR ES SALAAM, DISPERSO IL CORTEO DELL’OPPOSIZIONE

La polizia ha impedito oggi a Dar es Salaam lo svolgimento di un corteo del principale partito di opposizione: lo dicono alla MISNA giornalisti che lavorano nella capitale, secondo i quali prima dell’intervento degli agenti era stata negata l’autorizzazione a manifestare.

“I poliziotti – racconta Deogratias Mushi, un giornalista del quotidiano ‘Daily News’ – hanno disperso i dimostranti prima che potessero cominciare a sfilare”.

Il comandante in capo della polizia Suleiman Kova aveva annunciato il divieto di manifestare in diretta televisiva, sostenendo che la decisione era motivata dalla necessità di “difendere la pace e l’armonia sociale”.

Il corteo era stato convocato per protestare contro l’arresto del presidente Freeman Mbowe e di altri dirigenti di “Chadema”, un partito favorito politicamente da un forte carovita.

Nei confronti dei dirigenti l’accusa è aver organizzato cortei non autorizzati dopo le elezioni di un anno fa, segnate più che dalla conferma del presidente Jakaya Kikwete dall’avanzamento di “Chadema”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto