Campagna Pakistan: i risultati

La campagna è stata lanciata il 20 settembre 2010; ha ottenuto il patrocinio della Regione Marche e il sostegno dell’Ordine dei Farmacisti.
Il 19 ottobre 2010 è stata effettuata la prima spedizione: oltre 20 quintali di materiale tra garze, cerotti, paracetamolo in vari formati, grazie alla donazione della ditta Acraf spa.
Il 9 dicembre è stata effettuata la seconda spedizione con i medicinali raccolti presso le farmacie marchigiane che hanno aderito. Il riepilogo complessivo è il seguente:

Descrizione quantità
Acetylsalicylic Acid 54
Aluminium Hyd. 200mg+ Magnesium Tris. 200mg + Simethicone 52
detergente – disinfettante 69
ibuprofen 145
Lidocaine 34
Olmesartan – idroclorotiazide salviette 50
Paracetamolo – vari formati 2.209
Povicone Iodine 10% W/V 125ml 40
sodium chloride 0,009 5ml 144
sodium chloride 0,009 500ml 51
Campioni di altro tipo (anti infezione, apparato respiratorio, metabolico…) 985
Rocchetto 7.5×1,25 15.600
Cerotto 2 In 1 Con Salviettina Igienizzante 400
Compresse Garza, 100 Pz(10×10) 440
40 Cerotti 5 F Tiassortiti 295
Totale pezzi 20.568
Valore economico equivalente 13.395,01 €

Alla raccolta farmaci hanno partecipato le seguenti farmacie:
–          Agugliano: Gabrielli
–          Civitanova Marche: Comunale 1, 2, 3, 4, 5, Fontespina, Marcelli;
–          Fabriano: Popolare;
–          Falconara: Galatello;
–          Jesi: Martini, Calcatelli;
–          Macerata: Corso Cavour, Piediripa, Pace;
–          Morro d’Alba: Vannini;
–          Morrovalle: Comunale;
–          Porto Sant’Elpidio: Mazzini, Pompei Sacripanti, Benigni Di Mario, Comunale 1 e 2, Eredi Cervigni;
–          S. Maria Nuova: Calcaterra;
–          San Marcello: Zainetti;
–          Senigallia: Landi Parere.
Ringraziamo in particolare la ditta Acraf e le farmacie Popolare di Fabriano e Galatello di Falconara per il loro significativo contributo alla riuscita della campagna.
Diversi cittadini, singoli e in gruppo, hanno consegnato dei farmaci direttamente presso la nostra sede. Il ringraziamento va esteso comunque a ogni partecipante, perché ogni singola confezione raccolta ha contribuito a diffondere la conoscenza del problema e della grave situazione in Pakistan, che, purtroppo, è passata in secondo piano fra i temi trattati dai principali mezzi di comunicazione.
La raccolta fondi, costituita da donazioni private e delle strutture sindacali della Cisl Marche, e dall’incasso della cena sociale del  6 novembre 2010 a Porto S. Elpidio, ci ha permesso di raccogliere contributi per 2.547 €.
Questi fondi saranno destinati al progetto di Iscos “Cash for work”, attivo nei distretti di Nowshera – aree di Nowshera Kalan e Pir Sabaq – e Balakot.
Le informazioni su questo progetto sono disponibili qui: http://bit.ly/lavoropakistan.
Gli aggiornamenti saranno pubblicati sul nostro sito.
Vi ringraziamo ancora per la collaborazione prestata alla riuscita di questa iniziativa.

Pakistan: i primi farmaci donati sono ad Islamabad

Sono arrivati a destinazione i primi farmaci raccolti con la campagna di aiuti per le popolazioni alluvionate promossa da ISCOS Marche.
Sono oltre 20 quintali di materiale tra garze, cerotti, tachipirina in vari formati, donati dalla Acraf Angelini.
Grazie all’Ambasciata Pakistana in Italia hanno raggiunto Islamabad, dove verranno consegnati alla protezione civile pakistana che provvederà alla distribuzione. Nelle prossime settimane saremo informati, e vi informeremo, su come procede la distribuzione.
Nel frattempo si è conclusa l’iniziativa di raccolta presso le farmacie marchigiane. In questi giorni stiamo preparando la seconda spedizione. Nei prossimi giorni pubblicheremo il resoconto dell’iniziativa.