Formazione dei sindacalisti e degli attivisti in Marocco

formazione donne marocco
Promuovere i diritti umani, del lavoro, delle donne e dei minori e rafforzare le Organizzazioni dei lavoratori e della società civile marocchina.

Stato

Il progetto è in corso e terminerà a giugno 2016.

Finanziamento

Il progetto è sostenuto da Regione Marche, Iscos Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, fondi del 5 per mille di ISCOS Marche. L’importo previsto è di 300.000 €.
Sostienici con una donazione

A sostegno dei sindacati e della società civile

Nell’ultimo decennio il Marocco ha attuato importanti riforme politiche, giuridiche ed istituzionali, favorendo la creazione di un clima positivo di dialogo e collaborazione, rendendo il cambiamento meno traumatico rispetto agli altri paesi della cosiddetta “Primavera araba”, aumentando l’attenzione ai diritti umani, all’educazione, all’occupazione, allo sviluppo e alle questioni di genere.
Questo clima positivo è messo in discussione dalla crisi economica, che acuisce la contestazione e fa aumentare il numero dei disoccupati, dei lavoratori informali e peggiora le condizioni lavorative. La scarsa sindacalizzazione della forza lavoro (6%), inoltre, crea un vuoto di rappresentanza che rischia di essere riempito da movimenti ultra-radicali. E’ pertanto fondamentale potenziare il ruolo e l’azione dei Sindacati e delle Organizzazioni della società civile migliorandone le capacità di rappresentanza e di promozione e tutela dei diritti umani in generale e del lavoro in particolare.
 

Corsi, scambi di esperienze, iniziative pubbliche

L’azione si propone di potenziare le capacità dei principali Sindacati e delle Organizzazioni della società civile con attività finalizzate a:
• rafforzare la tutela dei diritti del lavoro, con particolare attenzione alle fasce sociali più deboli, come le donne, i giovani e i minori
• promuovere e consolidare nella società la cultura dei diritti umani, economici e sociali
• qualificare le risorse umane interne del Sindacato e delle Organizzazioni sociali
• migliorare la capacità di proselitismo ed il dialogo sociale
• rafforzare la capacità di comunicazione dei partner anche mediante l’uso delle nuove tecnologie
 

Dove si svolge

Leggi gli aggiornamenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *